Il 1° Maggio a Cagliari è La Festa di Sant'Efisio

 

La festa di Sant’Efisio è per Cagliari, l’appuntamento che più di tutti rappresenta la tradizione popolare della Sardegna. Ed ogni 1° Maggio, dal lontano 1657 ad oggi, ininterrottamente, si rinnova la magia di questa grande festa che unisce tutti i sardi in un momento di fraternità. Si tratta della più antica e della più lunga processione religiosa italiana, superata solo, nel bacino mediterraneo, da alcune manifestazioni simili che si svolgono in Spagna.

 - leggi tutto -

 

 

 

Una lunga processione di fedeli accompagneranno il Santo nel suo lungo percorso che partendo dall’antica chiesa a Lui dedicata arriverà fino a Nora, luogo in cui nel 303 d.C. su sottoposto a martirio, per poi tornare nuovamente nella sua dimora, la chiesa di Sant’Efisio a Stampace, dove vengono custodite le sue reliquie.

Un tragitto lungo di 65 km, percorso a piedi in 4 giorni, in cui il Santo Patrono della Sardegna, riccamente vestito e ornato di preziosi gioielli, solenne e maestoso nel suo cocchio trainato da un giogo di buoi, anch’essi ornati di fiori e di manti colorati, viene onorato con questa bellissima cerimonia, come scioglimento di un voto fatto dalla Municipalità di Cagliari nel 1652 e ringraziamento per la grazia ricevuta  per aver liberato la Sardegna dalla terribile pestilenza che in quegli anni affliggeva la Sardegna intera.

La Sagra di Sant'Efisio è ancora oggi un evento molto sentito dal punto di vista religioso e tradizionale, oltre 3.500 persone indosseranno i bellissimi abiti tradizionali, vere opere d’arte, colorati e ricchi di fascino, provenienti da tutta la Sardegna, ognuno in rappresentanza del proprio paese d’origine, oltre 300 i cavalieri, anch’essi in costume sardo, e molte le caratteristiche “traccas”, i grandi carri che provengono dai maggiori centri della provincia di Cagliari, addobbati a festa e trainati da maestosi buoi, che trasportano le donne, gli uomini e i bambini vestiti in abito sardo che offrono i tipici dolci ed i prodotti dell’agricoltura locale.

La festa di Sant’Efisio è molto coinvolgente e ricca di fascino, un’occasione per poter ammirare i bellissimi costumi tradizionali dei diversi paesi della Sardegna, abiti bellissimi e unici nel loro genere, cavalli e cavalieri, carri e buoi, strade coperte di fiori, allegria e solennità nell' ambiente festoso di in una Cagliari tirata a lucido, una bella città ricca di storia e tradizione.