La Sciampitta

Logo sciampitta
Da Mercoledì 10 Luglio a Mercoledì 17 Luglio una settimana intera dedicata al folklore del mondo Come tutti gli anni “la sciampitta” propone un ricco calendario ospitando gruppi folkloristici provenienti dall’Argentina, dal Kenia, Ossetia del Nord,Tawan ma anche molti gruppi della Sardegna, come “is froris de Beranu”, i “Tamburini di Oristano” “Su scrignu de Campidanu” “ Sa Domu 'e Farra” “Su Idanu” e altri ancora. - leggi tutto -

La rassegna prenderà l’avvio a Quartu Sant’Elena il 10 Luglio alle 18 nell’ex Convento dei Cappuccini, con l’sposizione di opere d’arte come pittura, scultura, ceramica, cinema e fotografia di numerosi artisti locali. Venerdì 12 Luglio sarà la volta dei gruppi dell’Ossetia del nord, del Kenia, dell’Argentina, Tawan e gruppi “Su Idanu”, “Su Scrignu de Su Campidanu” che si esibiranno nel Centro Commerciale Le Vele e Millennium, nelle via Eligio Porcu e Via Marconi. Sempre a Quartu Sant’Elena, sabato alle 11,00 nella sala dell’Ex Convento dei Cappuccini ci sarà l’inaugurazione ufficiale con le autorità cittadine. In serata dalle 20,00 si assisterà alla sfilata dei gruppi folk nelle principali vie del centro storico e in piazza Mercato l’apertura della rassegna folk con i gruppi: Peppino Patteri, Sa Domu e Farra, Argentina, Selegas, Tawan, Su Idanu, Kenia, Gruppo Rap Space&skrema e Ossetia del Nord. Domenica la manifestazione si sposterà a Siurgus Donigala con lo stesso programma, per tornare Lunedì 15 Luglio a Quartu Sant’Elena con la “Sciampitta Sotto le stelle”, in via Eligio Porcu con la degustazione dei prodotti tipici dell’Ossetia del Nord e di Tawan. Sempre Lunedì il gruppo folk dell’argentina si esibirà a Sant’Anna Arresi alle 21,30 in piazza dei Nuraghi. Martedì 16 Luglio lo spettacolo sarà a Muravera alle 21,30 si esibiranno i gruppi dell’Argentina, dell’Ossetia del Nord e di Tawan. Infine Mercoledì 17 Luglio alle 21,15 in piazza Mercato a Quartu Sant’Elena la chiusura della manifestazione con l’esibizione dei gruppi di Afrodanza, Su Scrignu de Campidanu, Tawan, Santadi, Argentina, Froris de Beanu, Kenia, Città di Quarto, Ossetia del Nord.