Dal 30 Luglio al 2 Agosto Milis diventa internazionale con il Il Festival delle tradizioni popolari “La Vega”

MilisinfestivalNel Centro Storico di Milis, antico borgo di circa 1500 abitanti ai piedi del “Monte Ferru” verranno ospitati gruppi etnici provenienti da tutto il mondo che si affiancheranno ai gruppi folk e alle maschere tradizionali della Sardegna, in un abbraccio veramente internazionale.

 Il 30 Luglio apriranno il Festival le sfilate e le esibizioni dei gruppi di Costa Rica, Polonia, Serbia, Turchia, Austria, Russia, accompagnati dai gruppi folk e dalle maschere tradizionali sardi  - Leggi tutto -

Il 31 Luglio saranno ancora Polonia Austria e Serbia, Milis e Burgos, ad allietare la giornata, Il 1° Agosto sarà invece una giornata dedicata all’enogastronomia internazionale e Regionale per uno scambio culturale molto saporito con la degustazione dei piatti tipici della Serbia, della Polonia e dell’Austria, nonché delle prelibatezze sarde. Per finire il 2 Agosto sarà la volta dell’esibizione dei gruppi di Colombia, Perù, Macedonia e Portogallo.

Vale la pena fare un salto a visitare questo piccolo centro agricolo, rinomato per la produzione di agrumi, ricco di storia che sorge nella valle del Monte Ferru, in un territorio che conserva molti reperti archeologici come i nuraghi Cobulas, Canale, Cabonis, Mura e Su Livariu.

Molti anche i monumenti di epoche più recenti ma di grande pregio, come la chiesa parrocchiale di San Sebastiano, del XVII° Secolo, e la chiesa di San Paolo risalente al XII° secolo che custodisce bellissimi dipinti della tradizione Catalana, Villa Pernis e il “Bosco di agrumi di Villa Flor”.

Ma forse il più noto è Palazzo BOYL, antica residenza nobiliare del Settecento, che fu residenza estiva di illustri nomi della storia della Sardegna, come Grazia Deledda, Gabriele D’Annunzio, Carlo Felice, Carlo Alberto e il Generale La Marmora:

Attualmente ospita un interessante Museo dove è possibile ammirare i costumi e i gioielli sardi.