S’Istrumpa a Villagrande Strisaili

Sa Strumpa Villagrande Venerdì 9 Agosto, a Villagrande Strisaili, in piazza Sennorigau alle 18,00 si terrà Sa Strumpa, il Torneo Internazionale di lotta sarda con la partecipazione di ospiti internazionali, lottatori e lottatrici che presenteranno le lotte tradizionali di Brasile, Islanda, Senegal, Scozia, Grecia, Bretagna, Austria, Leon. In concomitanza con questo evento nelle vie del centro di Villanova Strisaili ci sarà la XVII Sagra de “Is Gathulis”. Durante la manifestazione verrà offerto in degustazione questo eccellente ed originale anellino fritto, tradizionale dell’Ogliastra  prodotto con patate, semola e il tipico formaggio fresco locale, accompagnato da ottime olive e da un buon bicchiere di vino Cannonau di Tortolì.

- Leggi Tutto -

S’Istrumpa è una tradizionale Lotta Libera che i pastori Sardi usavano praticare fin dai tempi degli antichi nuragici. Una manifestazione sportiva che ha come scopo quella di mettere in evidenza le doti dei lottatori, non solo di forza ma anche capacità di equilibrio, scaltrezza, coraggio. Una gara di destrezza e lealtà, non violenta ma gioiosa e con valenze educative, in quanto appunto non è solo la forza fisica che può far vincere, ma il complesso di abilità e la lealtà è la regola principale. Da sempre praticata nelle feste locali, in occasione delle tosature delle pecore e delle feste campestri, nelle feste religiose e nelle fiere di bestiame,  dal 1985 è stata rivalutata ed elevata a disciplina sportiva a tutti gli effetti, riconosciuta dal CONI, dalla FILA e dalla FIJLKAM, salvaguardando le regole esistenti. In verità le regola sono molto poche in quanto si tratta di una lotta molto libera, sulla scia delle antiche lotte greco-romane.logo sa Strumpa

I lottatori scalzi, detti anche “gherradores” (ossia guerrieri) si dispongono in posizione frontale e tenendosi ben stretti per le braccia secondo modalità ben precise e non lasciando mai la presa, devono riuscire ad atterrare l’avversario, usando le gambe, la trazione, le spinte, gli sgambetti e la furbizia. Vince chi prima riesce a far cadere l’avversario, da cui deriva il nome “Strumpa” o “S’Istrumpa” che significa cadere o buttare violentemente a terra.

Questo tipo di lotta, tipico dell’Ogliastra, rappresenta una radicata tradizione del centro Sardegna che si è tramandata di generazione in generazione, ne è testimone anche il ritrovamento di un bronzetto di origine nuragica (dal 1800 .C.  fino al 238 a.C.) provenienti da Monte Arcosu, nei pressi di Uta, denominati appunto “I Lottatori” che rappresentano tipicamente questo tipo di sport.